1974: Nasce la “Fabbrica Accessori Per Infissi Metallici” ed il suo acronimo FAPIM diviene il logomarchio. Dello stesso anno il primo prodotto, il pomolo Chianciano, venduto fino a pochi anni fa.
1980: Si costruisce, ad Altopascio, la prima parte dell’attuale sede sociale, per un totale di 2.000 metri quadrati.
1982: Uno dei prodotti Fapim di maggior successo: la maniglia Abano.
1985: E’ questo l’anno di nascita di un altro importante prodotto della storia di Fapim: il cariglione Saturnia.
1989: Nasce la cerniera Loira. Prodotto innovativo di grandissimo successo, sarà sull’onda per oltre vent’anni.
1990: I mercati esteri acquistano sempre più importanza e viene realizzato il secondo ampliamento. L’Europa entra in Fapim, con i primi cataloghi in lingue straniere.
1992: Fapim France, la prima filiale per il servizio diretto ai clienti, viene fondata a Ablis, alle porte di Parigi. Appartengono a questo stesso periodo il catenaccio Titan, ancora oggi molto venduto, e l’avvento delle forme arrotondate.
1993: Viene creato il Gruppo Euroinvest per la governance di Fapim e delle sue filiali estere.
1994: Nasce l’anta-ribalta, un prodotto fondamentale per aprirci a nuovi mercati col marchio Galiplus.
1996: Nascono le importantissime filiali Fapim Benelux e Fapim Hispania.
1997: Vengono inaugurati i nuovi uffici, con la facciata caratteristica, e un importante ampliamento dei capannoni.
1998: Nascono la linea Nefer, con il distintivo manico, tra i prodotti più noti di Fapim, e inizia la produzione Domatic, fabbrica di accessori complementari alle produzioni Fapim.
2000: E’ l’anno di Galiplus 2. In quest’anno viene inoltre fondata Fapim Polska. Ormai il fatturato estero supera l’80%.
2001: Questo è l’anno di nascita di uno dei prodotti più innovativi lanciati da Fapim: la cerniera a contrasto Venice.
2002: 18 metri di altezza per 6.000 pallet, viene realizzato il magazzino completamente automatico di Fapim. Viene inoltre presentata la linea di antipanico Panama, con cui Fapim entra in un mercato nuovo.
2005: Diventa operativo il secondo stabilimento a Spianate, raddoppiando gli spazi produttivi.
2007: Fapim apre ai mercati emergenti con la filiale Fapim Middle East.
2008: E’ l’anno del sistema per finestre a sporgere Vista e della fondazione di Fapim Russia.
2009: A vent’anni dal lancio della prima versione, un nuovo prodotto dalle stesse funzionalità, ma completamente nuovo per prestazioni e contenuti tecnici: arriva Loira+.
2012: Viene costituita Fapim Argentina, punto di riferimento per l’America Latina e vengono lanciati sul mercato i prodotti Ego ed Olè.
2014: Arriva Galicube nell’anno in cui l’azienda compie quarant’anni. Nello stabilimento di Spianate, inoltre, viene inaugurato il 18 luglio il Fapim Museum.
2015: Nasce la linea Olimpo e Fapim ottiene lo status di “Impresa amica del Meyer”. Il Fapim Museum entra nell’associazione Museimpresa.
2016: Nascono Limite, il nuovo braccio limitatore per aperture esterne, e Magicube, l’innovativa soluzione per apertura con cerniera a scomparsa. Viene realizzato il grande pannello celebrativo dell’ingresso principale della sede di Via delle Cerbaie. Fapim Russia si trasferisce nel nuovo stabilimento alle porte di Mosca.
2017: Viene acquisito un nuovo capannone industriale ad Altopascio e si inaugura l’area formazione a Spianate, a coronamento di un anno molto positivo per l’azienda.
2018: Inizia la commercializzazione dei nuovi prodotti Oltre e Luce e continuano gli ampliamenti produttivi.

adminCronologia